MAI PIU’

L’8 settembre 1943, alle ore 19,32, gli Italiani sfiniti dalla seconda guerra mondiale scatenata il I° settembre del 1939 da Hitler con l’invasione della Polonia, e il 10 giugno 1940, con urlato accodamento dal balcone, dalla dichiarazione di Mussolini di guerra  a Francia e Inghilterra, furono avvisati per radio ( ascoltò chi l’aveva, poi fu caotico passe-parole..) con l’annuncio di “armistizio” ( riportato nel link ). Penso alle centinaia di migliaia di italiani, soprattutto militari, lasciati allo sbando in Istria, Jugoslavia, Grecia, Russia.. Dice forse tutto la targa sbiadita che si può leggere nel porto di Ortona. Il gallonato , trasformista Generale era lo stesso che come Commissario straordinario per la Venezia-Giulia aveva intimato nel 1920 a Gabriele D’Annunzio, su pressione statunitense, la resa e lo sgombro di Fiume;  poi fu il “Natale di sangue”. Se esiste una “legge del contrappasso” immagino il gallonato Generale trasformista correre, correre, correre..  inseguito..MAI PIU’ GUERRA. Vostro Ennio