PER NON DIMENTICARE

Il  “coronavirus”, sulla cui genesi politica e scienza discutono, affievolisce la memoria e responsabilità dei “virus di violenza voluti” dall’uomo?  Oggi 9 maggio 2020 è la giornata dedicata alle “Vittime del terrorismo“, di qualsiasi matrice. Simbolicamente fissata il giorno della uccisione di Aldo Moro, vuole essere Memoria e Onore per i 438 Servitori dello Stato e cittadini comuni uccisi, 2000 feriti, che pagarono per sicurezza della Collettività e dell’Italia democratica e repubblicana. In un clima che rischia di far sì che il “distanziamento sociale” diventi distanziamento da Memoria e Responsabilità, vedrete, volendo cliccare sulla foto,  scorrere l’elenco non esaustivo, di nomi, diversi tragicamente noti, altri dimenticati o sconosciuti; e dietro, invisibili, genitori, vedove, figli, bambini. Due silenziosi minuti di eternità per le coscienze. Ammonisce il sociologo Aldous Huxley: “ I fatti non cessano di esistere, pur se vengono dimenticati”.
Buon fine settimana amici. Vostro Ennio