I GIOVANI E GLI STATI UNITI DEL MONDO

I SUCCESSI NELLA PALLA A VOLO, FEMMINILE E MASCHILE, CHE SEGUONO A QUELLI DELLE OLIMPIADI E PARAOLIMPIADI DEL MONDO, CHE HANNO FATTO RISUONARE TANTE VOLTE L’INNO “FRATELLI D’ITALIA“, MI CONVINCONO A RIPETERE ORGOGLIOSO QUANTO GIA’ SCRITTO: “GRAZIE GIOVANI PER STARE DIMOSTRANDO CHE LO SPORT E’ VOLONTA’ DI LOTTARE, ANCHE IN CONDIZIONI SFAVOREVOLI, CON DISCIPLINA E SACRIFICIO, CREDENDO IN SE’ STESSI E NELLA “SQUADRA”, IN SEMPLICITA’, VOLONTA’ DI PACE E RISPETTO DALL’AVVERSARIO. CHE LO SPORT E’ PILASTRO IMPORTANTE CONTRO RIGURGITI DI INTOLLERANZA, VIOLENZA, DI IDEOLOGIE VELLEITARIE, CONGIUNTURE SOCIALI FAVORENTI TENSIONI COLLETTIVE. GRAZIE PER STARE DIMOSTRANDO CHE Il PROFITTO, LA SOLIDARIETA’, LA FRATELLANZA, POSSONO COESISTERE IN UN’EPOCA IN CUI IL “DIO DENARO E L’APPARIRE PIU’ CHE L’ESSERE” STANNO FALSANDO I VALORI DELL’UMANITA’ , UCCIDENDO IL PIANETA. GRAZIE PER STARE CONTRIBUENDO A VINCERE NON SOLO LA “PANDEMIA”, MA OGNI “VIRUS UMANO”. GRAZIE RAGAZZI, PER L’ITALIA E GLI STATI UNITI DEL MONDO. Vostro Ennio