Un Commissario – Edizione Castelvecchi 2009

Un Commissario – Edizione Sandro Teti 2009

Un Commissario – Edizione Bur-Rizzoli 1992

Un Commissario – Edizione Marietti 1991

Un Commissario

Manoscritto "ispirato" dopo la morte dell'amico e collega Ninni Cassarà, ucciso nell'agosto 1985 dalla mafia.

Breve introduzione

Attorno alla Olivetti lettera 22 regalatagli dal papà maresciallo, sentiva gli “spiriti guida” dettare. Il manoscritto divenne “per caso o provvidenza” il libro, apparso in diverse edizioni. Se ne sono succedute quattro: la prima Marietti, con testimonianza di Norberto Bobbio vinse nel 1991 il Premio selezione Bancarella; la seconda BUR – Rizzoli nel 1992; la terza ( Sandro Teti ) con inserto fotografico e testimonianza di Gino Giugni nel 2009. L’ultima (Castelvecchi) aggiornata al 2016.

Leggi l’articolo de “Il Centro” del 14 febbraio 2010

“Un Commissario” al Premio Bancarella del 1991

premio bancarella UN COMMISSARIO

Giuseppe "Pino" Arlacchi, una delle massime autorità in tema di sicurezza sociale e sociologo di fama internazionale, dedica al libro "Un Commissario" un articolo apparso su "La Repubblica" nel 1992. 

Il libro, con prefazione di Norberto Bobbio, riceve attestati dal Capo della Polizia Vincenzo Parisi e da Luigi Scalfaro.

La lettera di Parisi
La lettera di Scalfaro