L’ABRUZZO NON DIMENTICA

Buona domenica amici, ovunque siate in questo soleggiante 19 luglio: al mare, ai monti, in vacanza, in libertà! Proprio per permettere ciò a tutti, non vi sono più potuti andare Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Ninni Cassarà, i loro “angeli di scorta”, e i tanti “Servitori dello Stato” uccisi dalla mafia. E altri “Siciliani coraggiosi” che hanno saputo resistere e combattere, come Giuseppe Impastato, Rita Adria, e “collaboratori di giustizia”. E’ significativo che l’evento di questa sera si svolga a Pescara, la città del magistrato Emilio Alessandrini, mio compagno di scuola e di ideali, ucciso da giovani terroristi a Milano nel ’79. Forse saremo pochi, ma grazie da parte dei “martiri di giustizia”, che dall’alto vedono e sanno. Anche in 4 gatti, la nostra lezione-preghiera sarà detta, per tutti. Ringrazio di cuore chi mi ha collaborato, il Centro e Rete 8: per la notizia: “L’Abruzzo non dimentica”. Buona domenica. Vostro. Ennio
N.B. Chi verrà è pregato di osservare le norme “anticovid”. L’Autorità di p.s. potrà chiedere “autocertificazione “ circa l’assenza di misure di quarantena e altre limitazioni imposte.