NAZARENO VIVE

L’8 novembre a Barga ho avuto il privilegio di essere invitato a partecipare al ricordo che è stato fatto di Nazareno Giusti, straordinario poliziotto-artista, che ha fatto dono a tutti del suo talento e a Dio di se stesso. Ho pregato insieme al papà Massimo nel piccolo cimitero da dove “Lui guarda il cielo”. Un abbraccio forte ai genitori, al fratello e a chi gli ha voluto bene, con la certezza che dalla Luce, egli protegge tutti. Vostro, Ennio.