SI FA’ PRESTO A DIRE FRANCESCO

NON HO NESSUN TITOLO, SE NON NON AVERE VISTO PER ANNI, SUL FARSESCO E SPESSO DRAMMATICO TEATRO DELLA VITA, SCENE DI ADOLESCENTI, “PROTAGONISTI E VITTIME” DI ADULTI DALLA MENTE APERTA. IERI SERA, NEL QUASI OBBLIGATO FESTIVAL DI SAN REMO, ECCO IL CANTANTE DALL’ASCETICO VISO OMBRETTATO, CON STUDIATO COUP DE TEATRE, DISCIOGLERE LA SACRALE VESTE- SAMURAI RESTANDO IN LUCCICANTE TUTINA, ATTILLANTE L’EFEBICO CORPO AMPIAMENTE TATUATO!  I CONDUTTORI, IMPROBABILMENTE SBIGOTTITI, CERCANO “SELFI” E BATTUTE, MENTRE IL CANTANTE , IPOCRITAMENTE PUDICO, COL MICROFONO COPRE E NON COPRE!  EVVIVA! LO SCOOP E’ RAGGIUNTO! NEI MEDIA E’ TUTTO UN COMMENTARE! SENTO PARLARE DI: “UN VISIONARIO RIBELLE DI OGGI”, DI “UN NUOVO SAN FRANCESCO, CON SUL CORPO I DISEGNI DI GIOTTO”.  CHE DIRE? ACCANTO ALL’INVISIBILE FUMO PASSIVO ESISTE ANCHE LA DISEDUCAZIONE VALORIALE INVISIBILE . CHE MESSAGGIO SI E’ DATO? SPECIE AI RAGAZZI CHE HANNO SUBLIMINALMENTE SUBITO? “PRESENTATEVI COSI’ A CENA DAI VOSTRI GENITORI! A SCUOLA DAI VOSTRI INSEGNANTI! FREGATEVENE DI TUTTO E DI TUTTI”.
TRA GIORNI PARLEREMO IN INCONTRO DI SAN FRANCESCO. “CARO POVERELLO DI ASSISI, TI NOMINANO MA NULLA SANNO DI TE! BASTEREBBE LA TUA FRASE: ” FAI ATTENZIONE A QUELLO CHE PENSI E SCRIVI, PERCHE’ PUO’ TRASFORMARSI NELLA PROFEZIA DELLA TUA VITA!” . OTTOCENTO ANNI ERI ANDATO IN EGITTO A PARLARE COL GRAN SULTANO!
OGGI LA LORO “REGOLA” E’ QUESTA: “ FIGLIOLO: L’IPOCRISIA VINCE SEMPRE! SOLO IL DIO-DENARO ASSICURA IL SUCCESSO! ESISTERAI SOLTANTO SE FARAI COMUNQUE PARLARE DI TE!”.
PROPRIO VERO: “ SI FA PRESTO A DIRE FRANCESCO”. VOSTRO Ennio