IL COVID NON CANCELLA LA MEMORIA

Cari Amici, anche questo 19 luglio, ricorderemo Paolo BORSELLINO, gli Agenti che con lui vennero uccisi 28 anni fa, in Via d’Amelio a Palermo, e tutti i “Servitori dello Stato” caduti nella lotta alla mafia. L’evento si svolgerà in Pescara nel Teatro Madonna del Rosario secondo il programma indicato in locandina, nel rispetto delle norme “anticovid”, con inizio alle 21. Per facilitare il raggiungimento del Teatro, specie per chi venisse da fuori, si informa che esso è adiacente alla menzionata Chiesa, in Via Cavour ( una traversa di Viale Bovio, nei pressi di Piazza Duca degli Abruzzi) L’accesso al Teatro, coperto e con aria condizionata, doverosamente igienizzato, sarà consentito dalle ore 20,15, con ingresso distanziato, sino al raggiungimento del numero consentito dal distanziamento sociale ( almeno un metro ) con “precedenza per di chi avrà prenotato“. Si è pregati di farlo quanto prima ( tel. 338-4635301- 339.7170797- 3389389671 ). E’ prevista deroga al distanziamento interpersonale per gli spettatori tra loro congiunti, o come in normativa. L’accesso è condizionato al controllo della temperatura corporea ( non superiore ai 37,5). Tutti gli spettatori dovranno indossare la mascherina sino a raggiungere il posto assegnato, ove sarà accompagnato, servendosi obbligatoriamente all’ingresso dei dispenser del gel per le mani. Per favorire l’ingresso si è pregati di giungere con congruo anticipo, anche per esigenze parcheggio nei pressi. Al termine, il deflusso avverrà per le vie di uscita indicate, rispettando le distanze interpersonali. Personale addetto fornirà indicazioni e assistenza. Grazie della collaborazione. Pregandovi di diffondere la notizia a chi è interessato, e anche no, vi saluto nel significato profondo dell’evento: PER NON DIMENTICARE, MAI. Vostro Ennio